Font Size

SCREEN

Direction

Menu Style

Cpanel

EMail Stampa

Incontri Musicali - Stagione Primavera-Estate 2010

Prenota qui

Evento 

Titolo:
Duo F. Dillon - E. Torquati
Quando:
27.06.2010 17.00 h
Chi:
Duo F. Dillon - E. Torquati - nd
Categoria:
Incontri Musicali - Stagione Primavera-Estate 2010

Descrizione

musiche di Herzogenberg, Hosokawa, Schumann

Artisti

Artista:
Duo F. Dillon - E. Torquati
Città:
nd
Paese:
Paese: it

Descrizione

Francesco Dillon, violoncello. Si è diplomato in violoncello con il massimo dei voti al Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze sotto la guida di Andrea Nannoni. E' stato per tre anni prima parte dell'Orchestra Giovanile Italiana, Si è perfezionato in seguito con David Geringas, Mario Brunello e Amedeo Baldovino, ha frequentato masterclasses con M. Rostropovich e Anner Bylsma ed è stato allievo, per la composizione, di Salvatore Sciarrino.
Accanto all'attività solistica (con l'Orchestra nazionale della RAI, l'Orchestra Sinfonica Siciliana, l'Orchestra Haydn di Bolzano, Accademia i Filarmonici di Verona), svolge un'intensa attività cameristica con il Quartetto Prometeo in Italia e all estero (tournée in Giappone, Polonia, Germania, Irlanda, Francia, Inghilterra, Belgio, Austria, Sudamerica, Albania) e nel campo della musica contemporanea con l'ensemble Alter Ego suonando moltissime opere in prima esecuzione nei più importanti festival d'Europa e del mondo (Stockholm New Music, MaerzMusik, Festival Archipel, Ircam, Holland Festival, Romaeuropa Festival, Ultima Festival di Oslo, Wien Modern, Gaida Festival, Huddersfield Festival, Nous Sons a Barcellona, Taktlos a Berna, Biennale Musica a Venezia, Musica Electronica Nova a Wroclaw, Takefu, Ilkhoom a Tashkent, Teatro S. Martin a Buenos Aires…) e collaborando con compositori quali Gavin Bryars, Philip Glass, Vinko Globokar, Jonathan Harvey, Giya Kancheli, David Lang, Henri Pousseur, Steve Reich, Kaja Saariaho, Salvatore Sciarrino, John Zorn e con celebri musicisti elettronici come Matmos, Pansonic, Scanner. Nel 1995 viene scelto da Giuseppe Sinopoli come violoncellista dei Solisti dell'Accademia Filarmonica Romana.
Collabora abitualmente in formazioni di musica da camera con musicisti come I.Arditti, M.Brunello, G.Carmignola, M.Campanella, P.Farulli, D.Geringas, V.Hagen, A.Lonquich, A.Lucchesini, E.Pace, R.Schmidt (quartetto Hagen), P.Vernikov. Ha vinto la Rassegna di violoncello di Vittorio Veneto (1994) e, con il quartetto, premi alla "Primavera" di Praga, ARD Munich, Bordeaux. Ha inciso per Aulos, Dynamic, Kairos, Ricordi, Sonoris, Stradivarius e Touch. Tra gli ultimi impegni discografici le prime incisioni della Ballata di Giacinto Scelsi e delle Variazioni di Salvatore Sciarrino con l'Orchestra Nazionale della RAI e il debutto del progetto di improvvisazione BOWLINE in duo col musicista portoghese David Maranha. Insegna alla Scuola di musica di Fiesole.
Emanuele Torquati ha portato a termine i suoi studi presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze sotto la guida di Giancarlo Cardini. Si é specializzato in musica da camera con Franco Rossi prima, con il Trio di Trieste poi, conseguendo il Diploma di Merito presso la Scuola Superiore Internazionale di Duino. Parallelamente ha approfondito il repertorio solistico con Konstantin Bogino e Ian Pace, lavorando inoltre con Alexander Lonquich, Yvonne Loriod-Messiaen, Nicholas Hodges, Michael Wendeberg.
Vincitore di numerosi premi in Italia e all´estero, suona regolarmente in Europa, Canada e Stati Uniti, in centri musicali quali Banff, Vancouver, New York, Boston, Chicago, San Francisco, Krakow, Lyon, Leipzig, Berlin, Munich, Prague, Graz, e per Festival quali Heidelberger Fruehling, Fall Concert Series Columbia University, MITO Settembre Musica, Concerti del Quirinale, Estate Fiesolana, Festival Pontino, Klangspuren Schwaz, Ferienkurse Darmstadt, Acanthes Paris. La sua attivitá artistica é stata sostenuta da prestigiose istituzioni, quali Accademia Musicale Chigiana, CEMAT Roma, DAAD Bonn, Ambassade de France en Italie, Universität für Musik und Darstellende Kunst Graz, New England Conservatory, IEMA.
Giá artist in residence presso The Banff Centre nel 2008 con "Voyage Messiaen", vi tornerá nuovamente nel 2010 con "Intimate Sketches Leos Janácek", basato su nuove commissioni a compositori italiani e non. Di prossima pubblicazione un doppio CD per Brilliant Classics con le trascrizioni d'epoca delle opere vocali e pianistiche di Schumann, per violoncello e pianoforte.
La spiccata ma non esclusiva predilezione per la musica contemporanea lo ha portato ad eseguire in prima assoluta svariate opere cameristiche e per pianoforte solo e a lavorare intensamente con compositori di primo piano, ricordiamo, tra gli altri, Alessandro Solbiati, Sylvano Bussotti, Wolfgang Rihm, Kaija Saariaho, Magnus Lindberg, Matthias Pintscher, Jonathan Harvey, Brett Dean e con artisti quali Michael Gielen, Beat Furrer, Roberto Fabbriciani, Francesco Dillon, Susanne Linke, Krater Ensemble e FontanaMIX.
E' stato invitato a tenere masterclasses e seminari d'interpretazione sulla musica contemporanea presso numerose istituzioni, tra cui Scuola di Musica di Fiesole, IULM Milano, Conservatorio "F. Bonporti" di Trento.

Utenti registrati:

È necessario eseguire il login per iscriversi a quest'evento.
Sei qui: Home Incontri Musicali - Stagione Primavera-Estate 2010 Dettagli - Duo F. Dillon - E. Torquati

Eventi in archivio