Font Size

SCREEN

Direction

Menu Style

Cpanel

EMail Stampa

Incontri Musicali - Stagione Primavera-Estate 2009

Prenota qui

Evento 

Titolo:
Leonardo Sesenna e Francesco Di Gregorio
Quando:
12.04.2009 17.00 h
Chi:
Leonardo Sesenna e Francesco Di Gregorio - nd
Categoria:
Incontri Musicali - Stagione Primavera-Estate 2009

Descrizione

musiche di Beethoven, Debussy, Paganini

Artisti

Artista:
Leonardo Sesenna e Francesco Di Gregorio
Città:
nd
Paese:
Paese: it

Descrizione


Il violoncellista Leonardo Sesenna è nato nell’82 e si è laureato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Modena. Ha vinto premi in Concorsi Nazionali ed Internazionali e suona nell’orchestra giovanile “Luigi Cherubini” diretta dal M° Riccardo Muti dove ricopre il ruolo di primo violoncello.  Attualmente è allievo del M° Rocco Filippini all’Accademia Walter Stauffer di Cremona e di Natalia Gutman alla scuola di musica di Fiesole.
Il pianista Francesco Di Gregorio, nato nel 1984, si è diplomato al Conservatorio "D. Cimarosa" di Avellino, sotto la guida di Lina Tufano, con il massimo dei voti, lode e menzione speciale: vincitore di numerosi, prestigiosi Premi Nazionali, gli sono stati attribuite varie borse di studio, tra cui "Giovani Talenti 2000". il "Premio Napoli Nova" (grazie al quale ha avuto l'opportunità di incidere un CD con musiche di Liszt), il "Premio Bruno Mazzotta" come miglior diplomati del Conservatorio di Avellino. Nel 2008 è risultato vincitore del Premio MIF (Melbourne Italian Festival) che gli ha consentito di esibirsi presso lo splendido BMW Edge Theatre di Melbourne in Australia: il suo recital è stato trasmesso per il "Globe", radiotelevisione australiana.

Esordiranno con la sonata op.5 n.2 di Ludwig van Beethoven, sonata giovanile, composta nel 1796 (Beethoven aveva 26 anni) probabilmente durante un suo soggiorno a Berlino. E' una sonata molto famosa ed importante nella evoluzione del genio di Bonn, in cui i 2 strumenti collaborano con pari impegno nel raggiungimento di una espressione unica, ed è formata da 2 movimenti con un Rondò finale che conclude la sonata in uno spirito estremamente gioioso.

Il programma proseguirà quindi con la sonata per violoncello e pianoforte di Claude Debussy, sonata che è invece una delle composizioni della maturità di Debussy, essendo stata scritta nel 1915, tre anni prima della morte del compositore francese. Questa sonata esplora a fondo tutte le risorse tecniche, espressive, timbriche del violoncello, e per questo è molto amata da tutti i virtuosi di questo strumento, mentre il pianoforte ha una parte molto interessante e variata che si intreccia e collabora con quella del violoncello.

Il programma si concluderà con un pezzo di puro virtuosismo strumentale, le "Variazioni sul tema del Mosè di Rossini" di Niccolò Paganini, scritte originariamente per violino e pianoforte e poi adattate per violoncello e pianoforte.

Utenti registrati:

È necessario eseguire il login per iscriversi a quest'evento.
Sei qui: Home Incontri Musicali - Stagione Primavera-Estate 2009 Dettagli - Duo B. Baker - R. Thompson

Seguici su

Biglietto per i concerti musicali