Font Size

SCREEN

Direction

Menu Style

Cpanel

EMail Stampa

Teatro Greco - Concerti di Orchestre Sinfoniche Giovanili 2009

Prenota qui

Evento 

Titolo:
Orchestra del Conservatorio di Stato di Musica “E. Duni” di Matera
Quando:
25.06.2009 21.00 h
Chi:
Orchestra del Conservatorio di Stato di Musica “E. - Matera
Categoria:
Teatro Greco - Concerti di Orchestre Sinfoniche Giovanili 2009

Descrizione

  Direttore - Paolo Manetti
    J. Sibelius - Andante festivo
    F. Mendelssohn - Le Ebridi op. 26 - Ouverture
    G. Rossini - L’Italiana in Algeri - Ouverture
    G. Fauré - Pavane op. 50
    W. A. Mozart - Sinfonia n.35, K 385 “Haffner”

Artisti

Artista:
Orchestra del Conservatorio di Stato di Musica “E.
Città:
Matera
Paese:
Paese: it

Descrizione

L’Orchestra del Conservatorio di Stato di Musica “E. Duni” di Matera, naturale espressione della classe di Esercitazioni Orchestrali del maestro Paolo Manetti, coinvolge gli allievi dei corsi superiori delle classi per archi, fiati e percussioni. L’Orchestra ad oggi ha al suo attivo molti concerti sinfonici realizzati in diverse città italiane. Ultimo progetto che ha visto l’Orchestra del Conservatorio protagonista è Il Conservatorio nei Borghi e Rioni realizzato a Matera in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Matera.
 
Nato nel 1965, con due classi di violino e pianoforte, quale sezione staccata del Conservatorio di Bari, per effetto della convenzione fra Ministero della Pubblica Istruzione, Comune ed Amministrazione Provinciale di Matera, il nostro istituto musicale “E. Duni” ha percorso itinerari di straordinaria valenza culturale. Nell’anno accademico 1969-70 la Sezione ottiene piena autonomia, trasformandosi così in Conservatorio Statale dopo un quinquennio di intensa, esaltante e illuminata attività didattico-organizzativa promossa, tenacemente sostenuta e incentivata dal direttore della istituzione, Nino Rota – impareggiabile dispensatore di arte e di cultura, che trasformava l’embrione del futuro Conservatorio in una fucina di operatori musicali che investirono, letteralmente, coinvolgendola, l’intera città.
A dirigerlo fu chiamato il compositore Raffaele Gervasio il quale, nel corso della sua indimenticabile gestione, realizza un poderoso programma di iniziative che sortiscono risultati eccezionali, spesso sottolineati anche dalla stampa nazionale. Da 66 allievi in 17 classi registrati nell’ultimo biennio della Sezione si arriva a 328 allievi in 49 classi nell’ultimo biennio della direzione Gervasio. E’ il dato più appariscente dell’impegno profuso dal prestigioso, amato Musicista il quale, peraltro, va ricordato, soprattutto, per l’alto grado di cultura caratterizzante la sua attività, le sue originali intuizioni e il suo entusiastico fervore organizzativo.
Oggi il Conservatorio, affidato alla direzione del musicista materano Saverio Vizziello, sta vivendo una interessante stagione di incentivazione e di progresso: iniziative rivolte all’affinamento, alla più spiccata specializzazione delle sue strutture didattiche, specie di quelle capaci di esprimere vere professionalità in piena competitività a livello europeo e mondiale; piani di studio, intelligenti programmi aggiornati in linea diretta con la cultura, con l’arte; operosità, vivace proposta dei Dipartimenti che stanno coinvolgendo l’intero territorio comunale.
L’Istituto, che conta oggi 712 allievi, frequentanti i corsi tradizionali, corsi abilitanti e quelli universitari, impreziosito dai richiesti corsi coreutici e di arte drammatica, vanta lusinghieri apprezzamenti e adesioni in sede locale e nazionale: può considerarsi oggi pilastro di arte e cultura.

Paolo Manetti ha studiato con Bruno Bettinelli diplomandosi in Composizione, Direzione d’orchestra, Musica corale e Direzione di coro. Ha diretto l’Orchestre de Chambre de Genève, l’Aarhus Sinfoniker, l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Lecce, l’Orchestra Accademia I Filarmonici, I Virtuosi Italiani, l’Orchestra da camera di Mosca, l’ Orchestre des Jeunes de la Mediterranée. Ha collaborato con i solisti Enrico Dindo, Daniel Chorzempa, Rocco Filippini, Luisa Prandina, Franco Maggio Ormezowski, Zakar Brohn, Ramin Bahrami, Raffaele Trevisani, Marina Piccinini, Francesco Manara, Eugen Sarbu, Marisa Tanzini. Ha diretto al Bologna Festival, Bassano Opera Festival, Emilia Romagna Festival, Festival Internazionale di Loreto e nella stagione Ravenna Musica. Ha diretto un concerto con l’ Orchestra da Camera di Ravenna presso il Teatro Manzoni di Bologna in occasione del 50° anniversario della fondazione della Johns Hopkins University. Ha ideato la rassegna Organo e Orchestra nel Romanticismo, giunta alla sesta edizione, che si tiene presso il Duomo di Ravenna. E’ titolare della cattedra di Esercitazioni orchestrali presso il Conservatorio di Stato di Musica “E. Duni” di Matera.

Utenti registrati:

È necessario eseguire il login per iscriversi a quest'evento.
Sei qui: Home Teatro Greco - Concerti di Orchestre Sinfoniche Giovanili 2009 Orchestra Giovanile Sinfonica dell’Austria - OÖ JS

Seguici su

Biglietto per i concerti musicali