Font Size

SCREEN

Direction

Menu Style

Cpanel

EMail Stampa

Incontri Musicali - Stagione Autunnale 2008

Prenota qui

Evento 

Titolo:
Simona Padula
Quando:
04.10.2008 17.00 h
Chi:
Simona Padula - Napoli
Categoria:
Incontri Musicali - Stagione Autunnale 2008

Descrizione

musiche di Beethoven, Chopin, Liszt

Artisti

Artista:
Simona Padula
Città:
Napoli
Paese:
Paese: it

Descrizione

Simona Padula, giovane pianista napoletana, ultima allieva di Vincenzo Vitale, ha debuttato nella sua città all’età di nove anni. E’ stato questo l’inizio di una carriera che ha portato la giovanissima pianista ad esibirsi su palcoscenici italiani ed internazionali. Ad undici anni ha suonato il Concerto K414 di Mozart con l’orchestra dell’Unione Musicisti Napoletani diretta dal M° Filippo Zigante ed ha tenuto un ciclo di concerti per l’Associazione Internazionale “Fryderyk Chopin” di Varsavia, impressionando il pubblico per la precocità del suo talento. Diplomatasi giovanissima con lode al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, sotto la guida di Isabella Bertucci, si è perfezionata poi presso le Accademie di Pescara, Portogruaro, Imola e “Paul Hindemith” di Blonay (Svizzera). Svolge una ricca e vivace attività concertistica: Festival polacco “Jeunnesses Musicales” (Concerto K414 di Mozart con l’Orchestra Filarmonica Polacca: 1987), “Jugend spielt Chopin und Mozart” di Vienna, “Young Pianists Play Chopin” di Varsavia, “Nogata Wiz” di Tokyo, I Solisti Italiani, Società dei concerti di Milano, Teatro Comunale di Ferrara, Università Bocconi di Milano, Università di Perugia, Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli, Festival delle Nazioni di Roma, Festival Internazionale di Amalfi, Festival Internazionale di Ischia, European Festival di Malta, Estate Musicale Sorrentina e Settimane Internazionali di Ravello. Di grande successo il suo debutto in Inghilterra nel Concerto n. 4 di Beethoven con l’Orchestra “The Virtuosi of London” diretta da Anthony Goodchild (Cattedrale di Wells e Colston Hall di Bristol) ed in un recital alla St. James Church in Piccadilly a Londra. Nel Giugno 1995, in una serata organizzata dalla Fondazione per il Teatro Alla Scala in onore di Riccardo Muti a Villa Giulini (Milano), la giovane pianista è stata presentata in concerto dal celebre Direttore, suscitando il vivissimo entusiasmo del pubblico. E’ stata ospite della RAI in trasmissioni radiofoniche e televisive. Ha interpretato “Notte nei giardini di Spagna” di De Falla con l’Ochestra Verdi di Milano e si è esibita in un concerto interamente dedicato a Chopin per la Fondazione dell’Arena di Verona. Nel 1997 è stata insignita del premio internazionale “Sebetia Ter” di Napoli. Ha suonato con la “Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli” per le celebrazioni commemorative di Arturo Benedetti Michelangeli e con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana in tre serate in onore di Nino Rota al Festival di Fermo. Per l’associazione “Napoli Nova” ha eseguito il Concerto K 414 di Mozart con l’Orchestra Castalia come solista e come direttore. Si esibisce spesso anche in formazioni cameristiche.

Il debutto con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, dove ha inaugurato la stagione estiva, interpretando il Concerto n. 2 di Rachmaninov, è stato accolto da entusiastici consensi.

“... virtuosismo sicuro, ineccepibile varietà di tocco specialmente nel secondo e terzo movimento, buon gusto e temperamento sono le armi con le quali la Padula si è meritata gli insistiti applausi del pubblico ...”
Luigi Bellingardi
“Il Corriere della Sera”
2 Luglio 1999

Utenti registrati:

È necessario eseguire il login per iscriversi a quest'evento.

Eventi in archivio