{readonline}Questa e-mail contiene elementi grafici, se non li vedi correttamente, » guarda la versione online.{/readonline}
 
   
 
Fondazione William Walton e La Mortella
William Walton Trust

Teatro Greco

 

Stagione Estiva 2016
Concerti di ensemble e orchestre giovanili

 

Chetham’s Chamber Orchestra

 
Direttore - Stephen Threlfall
 

Giovedì 14 Liglio - ore 21:00

 

G. Rossini - La gazza ladra - Ouverture
J. Sibelius - Valse Triste
F. Shrecker - Valse Lente
W. A. Mozart - Serenata Notturna K239
W. Walton - da Henry V
E. W. Korngold - Tanzchen im alten Stile
e
Pierino e il lupo
di Sergei Prokofiev
 
Narratore - Giovanni Visentin

-------

Tre gli eventi culturali in calendario ai Giardini la Mortella di Ischia anche questa settimana. Tutti i giovedi alle ore 21:00 fino al 28 luglio il Teatro Greco ospiterà la stagione sinfonica con appuntamenti musicali serali; i venerdi di luglio e agosto alle ore 21:00 sarà la volta del Teatro Diffuso con la messa in scena di "Sogno di una notte di mezza estate" (locandina in PDF) in onore di William Shakespeare nel quarto centenario della morte; mentre tutte le domeniche alle ore 17:30 fino al 31 Luglio, spazio alla musica da Camera con i concerti pomeridiani nella sala recite.

Per il concerto di giovedi 14 Luglio sarà di scena ai Giardini la Mortella un’inedita combinazione tra una delle più prestigiose scuole di musica del Regno Unito, la Chetham’s Scool of Music, che presenta la sua orchestra da camera composta da bambini talentuosi che vanno dai 11 ai 18 anni, e il noto volto televisivo Giovanni Visentin, l’attore che interpreta il magistrato nella fortunata serie TV “Il Commissario Montalbano”. In scena “Pierino e il lupo” del compositore russo Sergei Prokofiev, una storia per l'infanzia, costituita da musica e testo: per l'esecuzione occorrono la voce di un narratore e l'accompagnamento di una orchestra, dunque sarà proprio la voce di Giovanni Visentin a narrare la deliziosa fiaba che i giovani musicisti eseguiranno in musica. La serata include anche le musiche di Rossini, Sibelius, Mozart ed altri. Inoltre come omaggio speciale ai “padroni di casa” si è scelto di presentare una composizione di William Walton scegliendo dei brani dal Henry V in onore di William Shakespeare nel quarto centenario della sua scomparsa.


Sergej Prokof’ev - Pierino e il lupo, fiaba musicale per bambini op. 67 su testo proprio

Sergei Prokofiev (1891-1953) nato in Ucraina, fu un bambino prodigio, che iniziò a comporre musica all’età di 5 anni e scrisse la prima opera a 9. Studiò musica con la madre, valida pianista, e frequentò il conservatorio di San Pietroburgo; viaggiò lungamente in Europa e negli USA e solo nel 1936 rientrò in Unione Sovietica per restarci. Una delle prime composizioni dopo il suo ritorno fu Pierino e il lupo, un successo planetario che ha aiutato generazioni di ragazzi a familiarizzare con gli strumenti di una orchestra e con il concetto di una storia narrata attraverso la musica. Pierino e il lupo si colloca in un periodo ben preciso nella vita di Prokof’ev: era diventato padre da poco, e la sua produzione musicale di quel periodo riflette il naturale desiderio di trasmettere una educazione divertendo. Quando il Teatro Centrale per l’Infanzia di Mosca gli commissionò Pierino e il lupo, lo completò in sole 2 settimane inventando la storia e scrivendo il testo da solo, basandosi su racconti d’infanzia. La prima assoluta fu il 2 maggio del 1936 a Mosca, senza grande riscontro di critica; solo in seguito, con il travolgente successo negli Stati Uniti, la composizione di Prokof’ev fu acclamata come capolavoro della letteratura musicale per l’infanzia, iniziando una fortuna che prosegue ai nostri giorni e che ha visto la fiaba musicale trasformata in balletto, cartone animato (notissimo quello di Disney, ma ce ne sono anche altri, come il cortometraggio di Suzie Templeton che vinse l’Oscar 2006) in versione jazz, in versione rock. Ci sono poi state negli anni innumerevoli incisioni ed interpretazioni ad opera di famosi personaggi del mondo dello spettacolo, della musica, della politica (nel 2004 Bill Clinton, Mikhail Gorbaciov e Sophia Loren; ai nostri giorni David Bowie, Roberto Benigni, Sting, Paolo Villaggio, Sean Connery, solo per citarne alcuni).

Ma qual’è il segreto di Pierino e il lupo? Che cosa c’è in quella partitura che avvicina da decenni i bambini alla musica? La vicenda in se non ha nulla di eccezionale: Pierino è il piccolo eroe; e come tutti gli eroi si trova a contatto con amici (il Gatto, l’Uccellino, l’Anatra), alleati fedeli (il Nonno e i Cacciatori) e un inevitabile nemico: il Lupo. Questi divora l’Anatra in un solo boccone, ponendo le basi di un piccolo dramma; ma il Nonno aiuta Pierino a trovare i Cacciatori, i quali catturano il Lupo, recuperano l’Anatra dalla pancia del suo divoratore, e riportano il microcosmo infantile alla sua ordinaria tranquillità. Un buono, un cattivo e un lieto fine.

Ciò che rende Pierino e il lupo uno straordinario strumento educativo non è tanto la morale, ma il messaggio artistico; ogni personaggio è incarnato musicalmente da uno strumento o da un piccolo impasto di strumenti (gli archi per Pierino, il flauto per l’Uccellino, l’oboe per l’Anatra, il Clarinetto per il gatto, il fagotto per il Nonno, i tre corni per il Lupo, timpani e grancassa per i Cacciatori); soluzione ideale per educare i bambini al riconoscimento dei colori che compongono la tavolozza orchestrale. Ma non basta, perchè Prokof’ev in Pierino e il lupo non insegna solo a individuare timbri; ma compone temi che interpretano vivacemente le caratteristiche dei personaggi, introducendo i bambini alla capacità della musica di esprimere un concettto (la leggerezza dell’uccellino, la minaccia del lupo, la solidtà burbera del nonno) creando corrispondenze perfette tra suoni e racconto.
 
 
 
Il manifesto in formato PDF:
- Chetham’s Chamber Orchestra

La locandina della stagione in conso in formato PDF:
- Teatro Greco (Concerti di ensemble e orchestre giovanili) - Stagione Estiva 2016


Ingresso Concerto (incluso l'ingresso al giardino)

    ◦    € 20,00 - Intero
    ◦    € 15,00 - Ridotto*
          ▪    Ragazzi fino 18 anni;
          ▪    Adulti oltre 70 anni;
          ▪    Residenti dei Comuni di Isola d'Ischia;
          ▪    Titolari delle carte convenzionate (Il Quadrante Viaggi);
          ▪    Accompagnatore  di disabili motori e non vedenti.
    ◦    € 10,00 - Gratuito
         ▪    Bambini da 2 a 12 anni
               *
* E' sconsigliato l'ingresso al concerto di bambini di eta inferiore a 2 anni.
    ◦    € 0,00 - Gratuito
         ▪    Disabili con attestato di invalidità oltre 51%
               *
* E' consigliabile riservare il posto 30 minuti prima del concerto.


Per prenotazioni si prega di compilare seguente modulo dalla pagina del calendario o consultare il nostro sito web: www.lamortella.org


Vi auguriamo buon ascolto ed una piacevole serata.

Direzione artistica Teatro Greco,
Fondazione William Walton e La Mortella.


Potete donare il Vostro 5 per Mille
alla Fondazione Willian Walton e La Mortella (C.F. 91001880631)
per contribuire al sostegno del giardino e delle sue attività culturali

 
 
 
  www.lamortella.org | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
 
{unsubscribe}Se non sei più interessato» cancellati dalla newsletter{/unsubscribe}

Autunno-Inverno 2021-2022

Il Giardino è chiuso al pubblico
dal 3 Novembre 2021
al 2 Aprile 2022

Durante i mesi invernali
è possibile visitare il giardino
solo con guida e su prenotazione
il Giovedì alle 14:30

Tariffa d'ingresso  € 15,00
(comprensiva di guida)

Per informazioni e prenotazioni:
tel. +39 081-990118

Visite invernali
Video promozionale

Via Francesco Calise, 45
80075, Forio d'Ischia (NA)

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.